News

PRICE IS RICE - esposizione a Sondrio dal 3 al 15 settembre

PRICE IS RICE - esposizione a Sondrio dal 3 al 15 settembre

“Price is rice – donne, riso e ricamo”

L’Associazione Solidarietà Terzo Mondo - La Bottega della Solidarietà di Sondrio - organizza dal 3 al 15 settembre, presso la sala espositiva di palazzo Martinengo a Sondrio, l’esposizione “Price is rice – donne, riso e ricamo”.
Oggetto dell’esposizione è una collezione di grembiuli da cucina confezionati artigianalmente e ricamati a mano dalle donne della cooperativa del Bangladesh Banchte Shekha Handicraft e frutto della collaborazione tra l’Associazione Solidarietà Terzo Mondo di Sondrio, la stilista Rossana Vittani, la scuola di moda Nuova Accademia Belle Arti di Milano (NABA) e le artigiane bengalesi. Tale progetto costituisce una delle azioni più importanti e significative di un più ampio intervento cofinanziato da Fondazione Cariplo e attuatosi nel 2011/2012.
Il viaggio e il lavoro sul campo di sei studenti di NABA, documentato da un film girato da due studenti che verrà proiettato nella sala espositiva, è stato un momento di incontro e di verifica e un’esperienza altamente formativa per gli studenti e per le donne bengalesi, in un’ottica di incontro e di autentico scambio.
E’ stato scelto il grembiule come prodotto/manifesto di comunicazione e il riso come elemento decorativo e soggetto del messaggio.
Perché il riso? Il riso non è solo l’elemento più importante dell’alimentazione in vastissime parti del mondo. È anche l’elemento su cui si calcolano le retribuzioni, per stabilire con un meccanismo informale ma efficace la soglia di sopravvivenza o di povertà. Il riso è una “valuta” per calcolare il guadagno delle artigiane molto più comprensibile della moneta locale o della nostra. Al grembiule è applicata un’etichetta che indica al consumatore finale la quantità di riso che la donna che l’ha confezionato e ricamato può acquistare grazie al proprio lavoro.
Il progetto “Price is rice” è solo l’ultimo frutto della relazione ventennale tra L’Associazione di Sondrio e il consorzio BaSE (Bangladesh Shilpo Ekota, Unione delle donne artigiane del Bangladesh). BaSE è stata fondata dal missionario saveriano di origini valtellinesi Giovanni Abbiati, scomparso nel 2009, per rendere possibile l'accesso ad un mercato equo e rispettoso del lavoro delle donne.
L'importazione di prodotti artigianali, iniziata dall’Associazione Solidarietà Terzo Mondo nel 1992, costituisce solo uno degli aspetti del forte legame con il Bangladesh, che include anche:
- viaggi annuali di volontari della Bottega della Solidarietà che visitano i gruppi, propongono innovazioni e accolgono le richieste
- viaggi di produttori bengalesi in Italia, come occasione di conoscenza, scambio e formazione
- mostre ed eventi culturali volti a promuovere la conoscenza della realtà bengalese
- sostegno, attraverso la raccolta fondi, di sette progetti educativi
- attuazione di un progetto negli anni 2011 e 2012, cofinanziato da Fondazione Cariplo, volto a potenziare i gruppi membri di BaSE attraverso corsi di formazione, dotazione di attrezzature e costituzione di un fondo per l’acquisto delle materie prime.
Nel 2012-2013 abbiamo sostenuto la costruzione del nuovo magazzino situato nella città di Khulna, fondamentale per gestire la fase di spedizione dei manufatti che vengono prodotti dai gruppi membri di BaSE localizzati in diverse aree del Paese.

Tutte le persone interessate sono invitate all’inaugurazione dell’esposizione, che si terrà martedì 3 settembre alle ore 18.00 e alla cena (su prenotazione bdmson@tin.it o 0342/567310) presso la Trattoria Olmo in Piazza Cavour giovedì 12 settembre alle ore 20.00. Menù, naturalmente, a base di diverse qualità di risi pregiati ed equosolidali.

Data

22 AGOSTO 2013

Informazioni

In questa sezione proponiamo tutte le notizie relative alla Cooperativa LA BOTTEGA DELLA SOLIDARIETÀ.