News

Mercoledi 15 ottobre ore 20.45 a Sondrio: "Per un'economia diversa - il commercio equo e solidale con i produttori italiani"

Mercoledi 15 ottobre ore 20.45 a Sondrio:

Mercoledì 15 ottobre ore 20.45 a Sondrio Sala del Credito Valtellinese (g.c.) Via delle Pergole
"Per un'economia diversa - il commercio equo e solidale con i produttori italiani"

Intervengono

• Vittorio Rinaldi, presidente del Consorzio “Ctm altromercato”, la maggiore organizzazione italiana di commercio equo e solidale

• Marco Girardello, Cooperativa Sociale “Divieto di Sosta” che gestisce laboratori di pasticceria all’interno del carcere di Verbania e Saluzzo (Piemonte)

• Simone Pancotti, legale rappresentante di “Elianto”, cooperativa sociale di tipo B che gestisce a Chiuro (SO) il Birrificio artigianale e sociale “Pintalpina”




ALTROMERCATO LANCIA IL MANIFESTO DEL SOLIDALE ITALIANO: TANTE LE INIZIATIVE ANCHE A SONDRIO

Equità, cooperazione, sviluppo e inclusione sociale, retribuzione dignitosa, sostenibilità economica e valore alle produzioni locali, rispetto per l'ambiente: sono questi i principi del Commercio Equo e Solidale, che Altromercato porta avanti da oltre 25 anni con migliaia di contadini e artigiani nel Sud del Mondo, e che oggi possono risultare strategici per sostenere i produttori del nostro Paese e valorizzare i prodotti agroalimentari e artigianali italiani.

Con questa filosofia, Altromercato – la maggiore organizzazione di Commercio Equo e Solidale in Italia – lancia il Manifesto del Solidale Italiano, in collaborazione con l’Associazione Italiana Agricoltura Biologica (AIAB), il Gruppo Cooperativo CGM e Slow Food Italia. www.solidaleitaliano.it

Sulla base di una profonda condivisione di valori, i partner si impegnano in un percorso comune per dare un impulso concreto all’economia sociale italiana, applicando anche nel nostro Paese le pratiche e gli strumenti del Commercio Equo e Solidale: garantire salari e prezzi equi per chi produce e per chi consuma; costruire filiere dirette, trasparenti e tracciabili a garanzia dei cittadini; tutelare i diritti delle persone e dell’ambiente contro ogni sfruttamento dei lavoratori e della terra; facilitare la distribuzione dei prodotti provenienti da economie socialmente responsabili; favorire l’integrazione sociale e la sostenibilità economica di attori in condizione di esclusione e marginalità; coinvolgere un sempre maggior numero di produttori, attraverso l’applicazione di criteri chiari, verificabili e condivisi.

“Siamo orgogliosi di aver trovato per lo sviluppo del progetto Solidale Italiano partner autorevoli come AIAB, Gruppo Cooperativo CGM e Slow Food Italia: grazie ai valori comuni e alla complementarietà di esperienze, siamo riusciti a dare vita ad un‘inedita alleanza che ci permetterà di realizzare un progetto forte, con prospettive di lungo termine, che auspichiamo possa essere di riferimento per il lavoro futuro e per l’imprenditoria italiana – ha commentato Vittorio Rinaldi, presidente di Altromercato -. Oggi più che mai siamo convinti che le preziose esperienze maturate dal Commercio Equo e Solidale in 25 anni di storia possano essere utilmente impiegate anche al servizio di tutte quelle realtà produttive di qualità, ecologicamente e socialmente responsabili, che nel nostro Paese si trovano in difficoltà”

La Bottega della Solidarietà di Sondrio aderisce, insieme ad altre 150 Botteghe del commercio equo e solidale, al progetto Solidale Italiano e promuove nel mese di ottobre una serie di iniziative dedicate.
Il primo appuntamento è mercoledì 15 ottobre alle ore 20.45 a Sondrio, presso la Sala del Credito Valtellinese (g.c.) con l’incontro aperto al pubblico “Per un’economia diversa – il commercio equo e solidale con i produttori italiani” durante il quale interverranno come relatori Vittorio Rinaldi, presidente del Consorzio “Ctm altromercato”, la maggiore organizzazione italiana di commercio equo e solidale, Marco Girardello della Cooperativa Sociale “Divieto di Sosta” che gestisce laboratori di pasticceria all’interno del carcere di Verbania e Saluzzo (Piemonte) e Simone Pancotti di “Elianto”, cooperativa sociale di tipo B che gestisce a Chiuro (SO) il Birrificio artigianale e sociale “Pintalpina”. Un’occasione per riflettere di economia solidale e in particolare di economia carceraria e di inclusione lavorativa delle persone con disabilità.

Ci sarà poi la possibilità di incontrare e conoscere quattro piccoli produttori locali presso la Bottega di Via Piazzi, 18:
17 ottobre ore 17.30 Patrizio Mazzucchelli – Le biodiversità alpine e la filiera territoriale del pane
24 ottobre ore 17.30 Sonia Zamboni – Il miele e i piccoli frutti
28 ottobre ore 17.30 Simone Pancotti – Il birrificio artigianale e sociale Pintalpina
31 ottobre ore 17.30 Andrea Della Maddalena – Produzione di latticini

Il mese del Solidale Italiano si chiuderà giovedì 30 ottobre con una cena su prenotazione a base di prodotti “Solidale Italiano” e prodotti locali presso la Trattoria Olmo a Sondrio (informazioni presso La Bottega della Solidarietà via Piazzi, 18 o bdmson@tin.it).

 

Data

06 OTTOBRE 2014

Informazioni

In questa sezione proponiamo tutte le notizie relative alla Cooperativa LA BOTTEGA DELLA SOLIDARIETÀ.