Commercio equo e solidale importazione diretta dal Bangladesh
associazione Solidarietà Terzo Mondo Onlus

Ultime news

MERCOLEDI' 22 MARZO ORE 21.00 PROIEZIONE DEL FILM "IL VENERABILE W."

13 MAGGIO 2019

Mercoledì 22 maggio 2019 – Sondrio, Cinema Excelsior ore 21.00
Proiezione del film “Il Venerabile W.” di Barbet Schroeder

La Bottega della Solidarietà di Sondrio, l’Associazione Solidarietà Terzo Mondo di Sondrio, Amnesty International – gruppo di Morbegno, il Centro di Documentazione Rigoberta Menchù e CamBìo – Gruppo di Acquisto Solidale di Morbegno promuovono mercoledì 22 maggio 2019 a Sondrio, presso il Cinema Excelsior, alle ore 21.00, la proiezione del film “Il Venerabile W.” di Barbet Schroeder.
Il film è incentrato sulla figura di Ashin Wirathu, monaco buddista birmano, animatore del movimento 969, nato con l’obiettivo di preservare la supremazia dell’identità e della cultura buddista nel Paese, ai danni della minoranza musulmana.

Alla proiezione sarà presente PAOLO POBBIATI, membro di Amnesty International dal 1988 e presidente di Amnesty International Italia dal 2005 al 2009. Attualmente attivo presso la circoscrizione Lombardia, Paolo Pobbiati è un profondo conoscitore dei Paesi asiatici, essendo stato per quindici anni coordinatore Amnesty per i Paesi dell’Asia Orientale.

Il monaco Wirathu, detenuto in prigione dal 2003 al 2010 per incitamento all’odio, ha nel Myanmar un seguito e un potere fortissimi e, fomentando, con i suoi sermoni, nel popolo birmano odio contro la minoranza Rohingya, ha un ruolo fondamentale nel massacro che si sta perpetrando contro questa minoranza. Stupri, incendi e devastazioni nei villaggi dei Rohingya, situati nella regione del Rakhine, al confine con il Bangladesh, hanno costretto più di un milione di persone a lasciare l’area per trovare rifugio nei campi profughi, ormai sovraffollati, nella regione di Cox’s Bazar in Bangladesh.

Il regista Schroeder, con il suo film «Il Venerabile W», terzo capitolo della «Trilogia del male» insieme al film “Imir Ami Dada” sul dittatore dell’Uganda e all’ “Avvocato del Terrore”, ovvero Jacques Vergèr difensore, tra gli altri, di Pol Pot, affronta Il Venerabile Wirathu lasciando che il monaco si definisca da sé e permettendo così allo spettatore di costruirsi una propria visione del personaggio.

LEGGI
MERCOLEDI' 22 MARZO ORE 21.00 PROIEZIONE DEL FILM
5x1000

5x1000

02 MAGGIO 2019

Scegli di destinare il 5 per mille all’Associazione Solidarietà Terzo Mondo ONLUS

Il 5 per mille:

non è una tassa in più da pagare: è una quota di imposte già dovute che puoi decidere di destinare a favore di progetti di solidarietà

non sostituisce l’8 per mille


Istruzioni per la destinazione del 5 per mille:
All’atto della compilazione della dichiarazione dei redditi firmare nell’apposito riquadro indicando il codice fiscale dell’Associazione Solidarietà Terzo Mondo:

93005890145
Attenzione: è consentita una sola scelta di destinazione!

 

Un aiuto concreto che non ti costa nulla…
L’Associazione Solidarietà Terzo Mondo di Sondrio sostiene, in collaborazione con La Bottega della Solidarietà, i seguenti progetti:

- adozione scolastica a distanza in Bangladesh 
cinque diversi progetti destinati a bambini/e e adolescenti tribali e fuoricasta
- progetto di fisioterapia e riabilitazione in Bangladesh
un progetto per bambini disabili nella città di Jessore
- adozione scolastica a distanza in Rwanda 
per garantire il diritto allo studio di bambini e ragazzi con famiglie vulnerabili
- progetto di sostegno di corsi di sartoria in Rwanda
per promuovere l’inserimento lavorativo di ragazzi e di giovani madri 

LEGGI

ORO ROSSO - A SONDRIO GIOVEDI' 2 MAGGIO 2019 ORE 21.00

24 APRILE 2019

Giovedì 2 maggio 2019 – Sondrio, Sala delle Acque del BIM ore 21.00
Incontro aperto al pubblico “ORO ROSSO - fragole, pomodori, molestie e sfruttamento nel Mediterraneo”

La Bottega della Solidarietà di Sondrio e Gastellina gruppo di acquisto solidale promuovono, con il patrocinio del BIM e l’adesione di Cgil, Cisl, Centro antiviolenza Il Coraggio di Frida e Cooperativa Lotta contro l’Emarginazione giovedì 2 maggio alle ore 21.00, presso la Sala delle Acque del BIM in Via Lungo Mallero Diaz, la presentazione del libro “ORO ROSSO” con la presenza dell’autrice Stefania Prandi, giornalista e fotografa. 

Il libro - inchiesta “Oro Rosso”, pubblicato dalla casa editrice Settenove ad aprile 2018 e ristampato ad agosto 2018, tratta il tema dello sfruttamento delle donne che raccolgono e confezionano il cibo che arriva sulle nostre tavole ed è il risultato di una ricerca durata più di due anni, con oltre centotrenta interviste a lavoratrici, sindacalisti ed associazioni.

Il racconto si snoda in tre paesi affacciati sul mare Mediterraneo: Italia, Spagna e Marocco, tra i maggiori esportatori di ortaggi e frutta in Europa e nel mondo. Le braccianti che raccolgono le fragole, i frutti rossi e i pomodori che arrivano sulle nostre tavole, non solo sono pagate meno degli uomini e costrette a turni estenuanti, ma vengono anche molestate sessualmente, ricattate, subiscono violenze verbali, fisiche e stupri. 

Oro Rosso dà voce ad alcune di queste donne, raccontando le storie delle lavoratrici che i media spesso ignorano, la loro sopravvivenza quotidiana, la resistenza alla violenza, il coraggio delle denunce che cadono spesso nel vuoto. Molte storie, come quella di Rachida che va e viene dal Marocco alla Spagna da undici anni: “è una vita dura, per i capi non contiamo nulla, non so nemmeno se ci considerano umane. Guarda, questo strato nero che vedi è l’inquinamento delle fabbriche qui dietro, ce lo troviamo addosso, ci rovina. Abbiamo problemi di salute: prendiamo quattro antinfiammatori al giorno altrimenti non sopportiamo il mal di testa. I farmaci dobbiamo pagarli di tasca nostra perché non riusciamo ad andare dal medico, perderemmo troppe ore. Se andiamo in bagno, il padrone ci decurta i minuti che abbiamo perso. Non possiamo fare mai una pausa, dobbiamo mangiare e bere di nascosto. Inoltre ci insultano di continuo. Vorremmo dire a chi compra di mettersi anche solo per un momento nei nostri panni.”

Come cittadini e come consumatori siamo sollecitati dal libro “Oro Rosso” ad interrogarci sui nostri consumi. Siamo così sicuri che la pasta al pomodoro che prepariamo per i nostri figli o la macedonia che offriamo ai nostri ospiti non nascondano vicende terribili di soprusi, sfruttamento, caporalato e perfino abusi sessuali? Abbiamo delle alternative? Certamente: possiamo decidere di orientare i nostri consumi verso prodotti coltivati, raccolti e trasformati nel rispetto dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori. Ci costerà un pizzico di impegno e di ricerca in più, ma non ci renderemmo in qualche modo complici di un sistema micidiale, che calpesta spietatamente i più basilari diritti umani.

Durante la serata verrà inaugurata l’esposizione fotografica, che potrà essere visitata fino al 12 maggio, e conoscere così i volti di alcune di queste donne, incrociare il loro sguardo e sentirci chiamati in causa.

 

 

 

LEGGI
ORO ROSSO - A SONDRIO GIOVEDI' 2 MAGGIO 2019 ORE 21.00

Prodotti in evidenza

PROMOZIONE Ciotola rotonda juta morbido zebra 30x9h

PROMOZIONE Ciotola rotonda juta morbido zebra 30x9h

12,80 €

PROMOZIONE Ciotola rotonda juta/sari e plastica riciclati 3pz 25x25x10h

PROMOZIONE Ciotola rotonda juta/sari e plastica riciclati 3pz 25x25x10h

31,00 €

PROMOZIONE foglia con campanelle juta

PROMOZIONE foglia con campanelle juta

2,00 €

Cesto pesce 22x34x8h

Cesto pesce 22x34x8h

10,30 €

PROMOZIONE Portaombrelli rotondo intreccio fitto 30x30x55h

PROMOZIONE Portaombrelli rotondo intreccio fitto 30x30x55h

19,50 €

Cesto rettangolare 45x35x15h

Cesto rettangolare 45x35x15h

17,50 €