Commercio equo e solidale importazione diretta dal Bangladesh
associazione Solidarietà Terzo Mondo Onlus

Ultime news

DIRITTI A TESTA ALTA

07 DICEMBRE 2018

DIRITTI A TESTA ALTA! 10 DICEMBRE 2018 ORE 18.30 A MORBEGNO
SCENDIAMO IN PIAZZA PER DIRE AL MONDO CHE STIAMO DALLA PARTE DEI DIRITTI E DELLE PERSONE.

PARTECIPA ANCHE TU!

Il 10 dicembre di settant’anni fa veniva approvata la Dichiarazione universale dei diritti umani, che indica nel rispetto degli uguali diritti di
ogni essere umano il fondamento di un mondo libero, giusto e in pace.
La Dichiarazione stabilisce eguaglianza e dignità di ogni essere umano e pone in capo a ogni stato il dovere centrale di garantire a tutti di
godere dei propri inalienabili diritti e libertà.
A oggi, non uno degli stati firmatari ha riconosciuto ai cittadini i diritti che si era impegnato a promuovere.
Nel nostro Paese, la negazione nella pratica di questi diritti sta facilitando la diffusione di nuove forme di razzismo, la solidarietà è
considerata reato, l’odio per il diverso prevale sullo spirito di fratellanza, l’aiuto viene tacciato di buonismo.
Oggi più che mai è urgente recuperare quei principi di umanità e di convivenza civile che sono alla base della Dichiarazione e che la
retorica della paura sta cercando di smantellare; la società civile si sta risvegliando e ogni giorno nel paese ci sono manifestazioni di
piccole e medie dimensioni per porzioni diverse di diritti.

LEGGI
DIRITTI A TESTA ALTA
SABATO 27 OTTOBRE ORE 20.00. CENA RACCOLTA FONDI PER I PROGETTI IN RWANDA

SABATO 27 OTTOBRE ORE 20.00. CENA RACCOLTA FONDI PER I PROGETTI IN RWANDA

09 OTTOBRE 2018

SABATO 27 OTTOBRE

ORE 20.00 CENA RACCOLTA FONDI PER I PROGETTI IN RWANDA

ORATORIO ALBOSAGGIA - LOCALITA' TORCHIONE


Sabato 27 ottobre alle ore 20.00 si terrà una cena per raccogliere fondi a sostegno dei progetti seguiti dall'Associazione Solidarietà Terzo Mondo in Rwanda.

Ogni anno volontari dell'Associazione si recano in Rwanda per  incontrare i beneficiari e i responsabili che seguono in loco i progetti di solidarietà.

Grazie ai tanti sostenitori è possibile:

- il sostegno allo studio per bambini di famiglie povere tramite l’adozione a distanza

- il sostegno agli studi superiori di ragazzi che non avrebbero altrimenti la possibilità di accedere ai college e università

- la realizzazione di  progetti di avviamento al lavoro per giovani e cooperative di villaggio che danno lavoro a donne sole e famiglie bisognose

Per la cena del 27 ottobre si ringraziano Don Francesco per aver messo a disposizione i locali dell'Oratorio e il Gruppo Alpini di Albosaggia per la consueta e preziosissima collaborazione in cucina. Il menù prevede una squisita polenta taragna, salicce, formaggio, dolci e vino.

 

LEGGI

Sondrio, lunedì 17 settembre ore 21.00 "CHOCOPAZ: ESISTERE E RESISTERE IN COLOMBIA"

10 SETTEMBRE 2018

Lunedì 17 settembre a Sondrio incontro pubblico
"Chocopaz: esistere e resistere in Colombia
Il cacao protagonista di una filiera di pace che arriva fino a Modica, Sicilia."

La cooperativa di commercio equo e solidale la Bottega della Solidarietà di Sondrio organizza, in collaborazione con l’Associazione PonteColombia Onlus di Ponte in Valtellina, il giorno lunedì 17 settembre l’incontro pubblico “Chocopaz: esistere e resistere in Colombia. Il cacao protagonista di una filiera di pace che arriva fino a Modica in Sicilia.”.
L’incontro, a ingresso libero, si terrà a Sondrio alle ore 21.00 presso la Sala Vitali del Credito Valtellinese, gentilmente concessa.
La serata verrà introdotta da Vittorio Rinaldi, antropologo e responsabile dei progetti Altromercato in Colombia, e vedrà come protagonisti i due ospiti colombiani Jose Roviro Lopez e Levis Giovanni Flórez Ramos, rappresentanti della Comunidad de Paz San José de Apartadó nel dipartimento di Antioquia in Colombia.
La Comunità dal 1997, suo anno di fondazione, pratica la difesa popolare nonviolenta nel conflitto armato colombiano e rappresenta un processo di resistenza alla guerra e di neutralità nei confronti degli attori armati per consentire ai suoi membri di continuare a vivere sulle proprie terre. Nasce come risposta concreta alle continue aggressioni che i contadini dovevano affrontare, tra i quali gli atti di barbarie commessi dai paramilitari, dai militari e dalla guerriglia, che hanno causato circa 190 vittime ed oltre 500 violazioni dei diritti umani agli abitanti della regione.
La Comunidad de Paz, in contatto e sostenuta anche dai movimenti non violenti italiani, promuove processi che consentono l’autosostentamento, la sovranità e la sicurezza alimentare. Nelle terre della Comunità vengono coltivati diversi prodotti, come mais, manioca, banana, fagioli, caffè, riso, avocado, frutto della passione e melo e vi sono allevamenti di pollame, di suini, di pesce, di bovini e di cavalli. Particolarmente importante è l’attività di coltivazione del cacao che viene importato direttamente, grazie alla collaborazione di Altromercato, per la produzione del cioccolato Chocopaz, progetto della cooperativa Quetzal di Modica in Sicilia.
I due rappresentanti della Comunidad de Paz ospiti della serata fanno parte dei gruppi di lavoro che coltivano il cacao e seguono l'intero processo fino a quando viene commercializzato. La loro presenza in Italia, invitati da Equo Garantito (organizzazione di categoria del commercio equo e solidale), è possibile grazie al progetto europeo Trade Fair Live Fair. Oltre ad un piccolo tour in alcune botteghe del commercio equo e solidale parteciperanno a Terra Madre Salone del Gusto a Torino, il più grande e importante evento internazionale dedicato al cibo che riunisce la rete globale di Slow Food di agricoltori, pescatori, chef e consumatori critici all’insegna di un sistema alimentare buono, pulito e giusto.
Il 17 settembre sarà un’occasione unica per poter conoscere, ascoltare e porre domande a chi coltiva il cacao, un prodotto che consumiamo quotidianamente, ma spesso con nulla o poca consapevolezza e conoscenza sulla filiera produttiva che, per moltissimi prodotti in commercio, non è eticamente garantita. Chocopaz costituisce un esempio virtuoso di filiera etica: dalla coltivazione del cacao in Colombia, alla lavorazione delle fave, alla produzione della tavoletta di cioccolato a Modica, seguendo l’antica ricetta della lavorazione “a freddo”, fino alla vendita nelle Botteghe del commercio equo e solidale. Durante la serata sarà possibile degustare la tavoletta Chocopaz, che sarà poi disponibile alla vendita presso la Bottega della Solidarietà.

LEGGI
Sondrio, lunedì 17 settembre ore 21.00

Prodotti in evidenza

Tasca juta naturale 7 tasche 30x63

Tasca juta naturale 7 tasche 30x63

17,90 €

Cesto rettangolare 45x35x15h

Cesto rettangolare 45x35x15h

17,50 €

Tasca juta naturale 7 tasche 79x43

Tasca juta naturale 7 tasche 79x43

19,90 €

Cesto rettangolare sari riciclato 33x25x9h cm

Cesto rettangolare sari riciclato 33x25x9h cm

13,50 €

Cesto quadrato fessure laterali 35x35x21h

Cesto quadrato fessure laterali 35x35x21h

22,00 €

Tasca juta naturale 3 tasche 20x73

Tasca juta naturale 3 tasche 20x73

13,90 €